📁
Bielorussia
Bielorussia > Guida paese

Sicurezza

Zone a rischio

Sono assolutamente da evitare: la "zona di esclusione" (province di Braghin e Khojniki, nel sud del Paese, vicine alla centrale di Chernobyl); la maggior parte delle regioni di Gomel e di Mogilev, nonche' la provincia di Luninets (regione di Brest).
Le zone in questione sono indicate nelle carte specializzate pubblicate in Belarus.

Zone di cautela

Nessuna

Zone sicure

Resto del Paese.

Avvertenze

- è consigliabile mantenere un livello di cautela e prudenza onde evitare rapine e furti;

- nei viaggi in treno non lasciare lo scompartimento, senza che qualcuno sorvegli il bagaglio e chiudere la porta dall'interno;

- in caso di soggiorno in albergo o in appartamento, evitare di aprire la porta agli estranei;

- non lasciare valori negli autoveicoli;

- usare sempre taxi ufficiali per gli spostamenti nei centri urbani.

Si fa presente che a volte i voli destinati ad altri Paesi della CSI sono soggetti ad annullamenti o a forti ritardi. E' consigliabile, quando possibile, servirsi di voli internazionali per raggiungere i luoghi di destinazione.

Si fa infine presente che è obbligatoria l'assicurazione per la responsabilità civile dei conducenti di mezzi di trasporto che potrà essere acquistata in frontiera.

Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga (leggere o pesanti)

Il possesso di stupefacenti anche per uso personale e' punibile con pene varianti da 2 a 5 anni, mentre, qualora sia ravvisi il fine di lucro, la pena puo' arrivare fino ai 15 anni di reclusione.

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro i minori

La corruzione di minori ed i rapporti sessuali con essi sono punibili con pene detentive fino a 3 anni. In caso di violenza su minori, la condanno prevista, seconda l'efferatezza del crimine,  va da cinque anni di reclusione fino alla pena di morte. Tali pene si applicano solo nel caso che il reo sia a conoscenza della minore eta' della vittima.

Non si ha notizia di connazionali arrestati o condannati per droga o reati contro la morale.

Argomenti nella stessa categoria