📁
Bielorussia
Bielorussia > Guida paese

Precauzioni sanitarie

Il Paese è ancora segnato dalle conseguenze della catastrofe di Chernobyl, che ha contaminato alcune zone molto gravemente ("zona di esclusione") ed altre in maniera meno sensibile ("zone a rischio"), soprattutto nel Sud Est (Gomel e Mogilev) e  a "macchia di leopardo" su tutto il territorio nazionale. Esiste il rischio della contaminazione radioattiva sia attraverso il cibo, sia in caso di permanenza nelle zone colpite succitate.  

L'assistenza medica presso le strutture sanitarie statali bielorusse è di livello sufficiente  ma limitatamente alle cure più semplici. In tali strutture esistono dei reparti a pagamento, dove è possibile avere un servizio migliore. In casi gravi è comunque consigliabile il rimpatrio sanitario. Periodicamente si registra la carenza di farmaci di uso comune (antibiotici, antipiretici, cortisonici, ecc..). In caso di necessità il numero unico nazionale per la chiamata del soccorso sanitario è lo 03.  

Possono essere effettuati rimpatri d'emergenza utilizzando le compagnie aeree operanti quotidianamente (Lufthansa, Austrian Airlines, Lot). Esiste un volo diretto Minsk-Roma Fiumicino, con frequenza bisettimanale (lunedì e venerdì, più il mercoledì nel periodo estivo), della compagnia di bandiera bielorussa "Belavia"; ci sono inoltre voli charter, più frequenti nella stagione estiva: quasi ogni domenica c'è un charter Minsk-Verona.

AVVERTENZE.

E' obbligatorio munirsi di un'assicurazione personale comprendente la copertura per infortuni e cure mediche. Tale assicurazione deve essere obbligatoriamente stipulata con Compagnie Assicurative autorizzate dal Governo bielorusso (di fatto sono solo Compagnie assicurative locali). E' possibile la stipula di tali assicurazioni all'atto dell'attraversamento della frontiera bielorussa. Le assicurazioni stipulate con altre compagnie (comprese quelle emesse in Italia) non sono riconosciute valide sul territorio bielorusso.

Si consiglia di evitare il consumo di cibo proveniente, presumibilmente dalle zone contaminate e in genere qualsiasi tipo di funghi.

In alcuni casi possono scarseggiare cibi di largo consumo.

Argomenti nella stessa categoria